Microvibrazione Compressiva Endospheres

Le apparecchiature di punta del Gruppo Fenix sono: l’AK55 dispositivo a microvibrazione compressiva® con metodica Endospheres Therapy® per i trattamenti corpo e l’AK Face per i trattamenti viso.

La peculiarità dell’apparecchiatura è che svolge quattro azioni in maniera sinergica andando ad agire sul sistema vascolare a livello del microcircolo, linfatica in quanto drenante, sulla ricompattazione tessutale poiché agisce sui setti fibrosi e ripristina la silhouette della donna ed infine, ma non meno importante, antalgica poiché in pochissime sedute (1-4) elimina i dolori provocati dalle congestioni del tessuto adiposo.

Tutto ciò è comprovato da decennali studi effettuati da Professori universitari e presso varie facoltà scientifiche tra cui l’Università G. D’Annunzio di Chieti.

La più importante e concreta differenza tra la metodica Endospheres Therapy® ed altre tra le più conosciute per trattamenti corpo non invasivi, quali Vacum e Pressoterapie in genere, è che la prima può essere effettuata a 360° su tutto il corpo senza incorrere in rischi ulteriori dovuti a trazioni ed aspirazioni; anzi al contrario, con l’utilizzo della Microvibrazione Compressiva® andando a comprimere e ridistribuire il pannicolo adiposo, si può lavorare anche nelle zone più congestionate senza arrecare danno alcuno. Ad esempio a livello delle Culotte de Cheval, sui gemelli (polpacci),  sulla “gobba di bisonte”, sui linfedemi e lipedemi ed anche sui paravertebrali.


Il target di clientela alla quale sono rivolti i trattamenti va dai 18 ai 65 anni.

Si consiglia di effettuare un ciclo completo di 12-18 sedute per poi effettuarne 1-2 al mese di mantenimento.


Contatta subito un Medico Estetico >

 


Powered by CG System - P.IVA 02803110242