Rughe e Invecchiamento pelle

Attenuare i segni del tempo che passa è il desiderio di tutti. Alla dermatologia, in particolare alla dermatologia plastica ad indirizzo estetico-correttivo, spetta il compito di valutare clinicamente il singolo caso, per mettere in atto i trattamenti più idonei a prevenire e migliorare i segni dell' invecchiamento cutaneo.

Il processo di invecchiamento è dovuto a due fattori: un fenomeno di origine intrinseca, il chronoaging e uno di origine estrinseca, il photoaging. Il chronoaging è geneticamente determinato, è un invecchiamento a tutti i livelli, dalla pelle agli organi interni ed è inarrestabile; il photoaging è legato a fattori lesivi di origine ambientale (fumo, sole, inquinamento, agenti infettivi, alimentazione scorretta). I due tipi di invecchiamento si sommano evidenziando una   cute invecchiata per la ridotta sintesi di collagene, acido ialuronico ed elastina con perdita dell'elasticità e dell'idratazione e quindi segnata dalle rughe.
Le rughe, dapprima piccole e sottili, poi profonde, sono il segno tangibile della pelle che invecchia.

Sempre più spesso i pazienti si rivolgono al dermatologo per trattamenti medico-estetici soft ( non invasivi). Le tecniche mediche di ringiovanimento del volto vanno dalla biorivitalizzazione ai peeling, dai filler alla tossina botulinica fino al laser. La combinazione dell' impiego di queste tecniche permette di ottenere il massimo dei risultati


Contatta subito un Medico Estetico >


Powered by CG System - P.IVA 02803110242